Carabinieri in azione in Valdarno

Nuovi controlli congiunti dei carabinieri e della polizia Municipale a Montevarchi al fine di verificare le effettive residenze nel centro storico presso diverse abitazioni dove risiedono famiglie di cittadini extracomunitari. Durante un’ispezione sono stati rinvenuti e sequestrati 8 grammi di marijuana all’interno di una abitazione dove risiedevano un cittadino senegalese, incensurato, e due nigeriani, con precedenti penali, tutti e tre senza occupazione.

Dopo aver perseguitato l’ ex moglie cerca di introdursi nella casa della donna ma viene fermato da un secondo ex marito della stessa e dall’ex cognato e malmenato. L’uomo inoltre è stato denunciato per stalking. È accaduto a San Giovanni Valdarno. L’uomo, un operaio trentenne, già noto alle forze dell’ordine, aveva, secondo gli accertamenti dei carabinieri, perseguitato la sua ex moglie fino a quando non ha cercato, qualche giorno fa, di introdursi nell’abitazione della stessa. Qui si è trovato coinvolto finendo in una zuffa con un altro ex marito della donna ed il fratello, i quali lo hanno preso e malmenato.

 

A Montevarchi i carabinieri hanno denunciato per truffa un uomo ed una donna, entrambi di origine campana e con precedenti penali specifici alle spallle. Nel primo caso si erano fatti addebitare 350 euro per l’acquisto di un cane mai avvenuto, nel secondo 150 euro quale acconto di una vacanza inesistente.

Condividi l’articolo

Vedi anche: