Carabinieri denunciano un valdarnese sprovvisto di autocertificazione

Terranuova Bracciolini – Era in giro alle 3:00 del mattino senza regolare autocertificazione prevista dal decreto del Governo. I carabinieri del pronto intervento della Compagnia Carabinieri di San Giovanni Valdarno hanno denunciato in stato di libertà un operaio 40enne levanese che è stato fermato e controllato alle 03.00 di notte a Terranuova Bracciolini. Fermato ad un posto di controllo, è risultato sprovvisto dell’autocertificazione, pertanto i militari lo hanno invitato a compilarne una copia sul posto.  In essa l’uomo ha dichiarato di spostarsi tra Terranuova e Levane per comprovate esigenze lavorative, dichiarando di lavorare in una ditta collegata alla moda. Dal momento che  la ditta è aperta durante il giorno, i militari hanno deferito l’uomo per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, violazione sanzionata con l’arresto sino a 3 mesi, nonché  per falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico, un delitto punito con la reclusione sino a due anni. I controlli dei militari valdarnesi, così come quelli dell’intera provincia, sul rispetto delle nuove normative per il contrasto del virus COVID 19 continueranno in maniera serrata e puntuale durante tutto l’arco delle ventiquattrore.

Condividi l’articolo

Vedi anche: