Carabinieri denunce per violazione di obblighi familiari, truffa e furto

Abbandona il marito

E’ accusata di aver abbandonato il marito 73enne malato e, dopo essere sparita da casa, sperperato tutti i beni del coniuge. Una casalinga 48enne residente a Sansepolcro di origine dell’Europa dell’est, è stata denunciata dai carabinieri per violazione degli obblighi familiari. L’attività investigativa ha permesso ai carabinieri di accertare che la donna aveva tenuto una condotta contraria all’ordine e alla morale dilapidando tutti i beni del marito e sottraendosi agli obblighi di assistenza imposti dalla propria condizione di coniuge, lasciando a se stesso l’anziano marito malato e bisogno di cure.

40enne denunciata per truffa

Una 40enne tifernate non ha rispettato il contratto stipulato con il committente per la fornitura di impianto fotovoltaico arrecando al committente stesso, residente in Valtiberina, un danno di 76mila euro. L’attività investigativa, svolta dai carabinieri, ha permesso di accertare che la donna ha presentato presso la Corte d’Appello di Perugia un’istanza con una visura falsa al fine di indurre il giudice in errore e far sospendere a scopo cautelativo l’ esecutività della sentenza.

Deruba anziano

Porta via il portafogli ad un anziano portandogli via 80 euro e allontanandosi con un complice. Il furto con destrezza è avvenuto a Le Ville Monterchi mentre i due tentavano, senza successo, di vendere all’anziano della frutta. L’uomo ha denunciato tutto ai carabinieri riconoscendo in una foto segnaletica l’autore del furto in un 23enne di Napoli. Per il giovane la denuncia a piede libero per furto aggravato.

Condividi l’articolo