Bonus vacanze, difficile usarlo in città

A partire dal primo luglio sarà possibile spendere in tutta Italia il bonus vacanze, una misura di rilancio del settore turistico che difficilmente aiuterà il turismo cittadino. Si potrà accedere al bonus tramite l’app IO previa attestazione ISEE rilasciata dai Caf. Secondo Confcommercio, le strutture alberghiere di Arezzo non beneficeranno della misura del bonus vacanze dal momenot che lo stile del turismo in città prevede in media 1,3 notti di pernottamento, mentre il bonus può essere erogato in un’ unica soluzione e per un unico soggiorno da un minimo di 150 euro per una persona e fino a 500 euro per i nuclei familiari di 3 o più persone.

Condividi l’articolo