Bonus per elettricità e gas. Estra: “Più tempo per inoltrare la richiesta”

A fronte delle difficoltà logistiche esistenti, ci sarà più tempo per richiedere il rinnovo dei bonus nazionali sui consumi di elettricità e gas per le famiglie in difficoltà economica. Verrà quindi garantita (dopo le consuete verifiche sulle condizioni di accesso), la continuità degli stessi bonus con validità retroattiva a partire dalla data di scadenza originaria. Il rinnovo ha la consueta durata di 12 mesi, come previsto dalle norme attuali.

Gli aventi diritto  al bonus sociale sono tutti i clienti domestici (le famiglie) intestatari della fornitura nell’abitazione di residenza, che abbiano un ISEE non superiore a 8.107,5 Euro e non superiore a 20.000 Euro per le famiglie numerose (con più di 3 figli a carico). E’  previsto inoltre un bonus specifico per chi utilizza apparecchiature mediche alimentate con l’energia elettrica indispensabili per il mantenimento in vita.

Estra ha reso note tali misure in un comunicato per diffondere la consapevolezza di tale opportunità a chi non sa di poterne usufruire.

“Per noi la responsabilità sociale d’impresa è strategica – ha sottolineato Francesco Macrì presidente di Estra – siamo molto legati ai nostri territori di riferimento, vogliamo essere vicini alle famiglie e in particolare a chi si trova in condizioni di disagio economico o fisico, ora più che mai. L’emergenza COVID-19 ha messo in ginocchio tante famiglie e al dolore dobbiamo evitare che se ne aggiunga altro dovuto all’impossibilità manifesta di adempiere ai pagamenti di servizi essenziali a cui è possibile far fronte tramite quelle agevolazioni a cui si ha diritto”

Condividi l’articolo