Bimbo trovato nell’androne di un palazzo in struttura protetta con la madre

Sarà trasferito in una struttura protetta umbra il bimbo di 4 mesi che fu trovato la notte del 6 gennaio scorso da due vicini di casa abbandonato nell’androne di un palazzo di Arezzo dove risiedeva con il padre, un 40enne di origine sudamericana e la madre 24enne aretina. Il Tribunale dei Minori di Firenze ha stabilito che il bimbo resterà nella struttura con la madre a cui è stato affidato e il fratellino. Il trasferimento avrà luogo nella giornata di domani martedi 21 gennaio nel massimo riserbo, sotto lo stretto controllo dei servizi sociali di Subbiano centro dove effettivamente risiede la madre.

Condividi l’articolo

Vedi anche: