Bici rubate, due arresti e una denuncia

Sono due le operazioni che hanno portato a due arresti e ad una denuncia e al recupero di biciclette da mountain bike per un valore di oltre 15mila euro. Nel primo caso i carabinieri hanno arrestato per furto aggravato in concorso un 29enne e un 23enne entrmbi di origine africana perché sorpresi mentre stavano cercando di portare via la bicicletta ad un anziano nel centro di Arezzo. I militari dell’Arma hanno subito riconsegnato la bicicletta all’82enne che si è commosso. Nel secondo caso i carabinieri, dopo mesi di indagini, hanno individuato un 28enne romeno e dentro la sua abitazione recuperato tre bici di marca specializzate nel settore mountain bike per un valore complessivo superiore a 15.000 euro e tutte risultate rubate ad Arezzo tra settembre 2018 e maggio 2020. Le biciclette sono state già riconsegnate ai legittimi proprietari mentre il romeno è stato denunciato ricettazione e violazione del foglio di via obbligatorio, misura di prevenzione cui è risultato sottoposto e per la quale non avrebbe dovuto tornare nel comune di Arezzo. Nel corso della perquisizione sono state rinvenute e sequestrate altre 3 biciclette per le quali sono in corso accertamenti per risalire ai legittimi proprietari.

Condividi l’articolo