Bassetti alla Madonna del Conforto

Quello tra il cardinale Bassetti, presidente nazionale della Cei e la Madonna del Conforto di Arezzo è un legame fortissimo tanto è vero che, nei momenti difficili del Covid, quando il cardinale stava male, l’arcivescovo Riccardo Fontana riunì la chiesa intorno all’immagine per pregare proprio per l’ex vescovo di Arezzo e attuale arcivescovo di Perugia. Fu un momento di compattamento della chiesa aretina che emozionò moltissimo. E il primo pensiero di Bassetti, una volta guarito, fu proprio alla Madonna del Conforto.  E il 15 di febbraio,  alla solenne celebrazione, ci sarà anche il Cardinale Bassetti “che viene apposta – dice l’Arcivescovo Fontana – per ringraziare la Madonna del Conforto di averlo fatto guarire dal Covid. Quando venne ricoverato mi disse ‘per piacere fai un gesto di preghiera davanti alla Madonna a nome mio, poi verrò alla Madonna del Conforto per ringraziarla”. Un bel gesto che dimostra unità della chiesa e che in un certo senso mette in luce la forza della preghiera in nome della Madonna che ad Arezzo ha un culto fortissimo e radicato.  

Condividi l’articolo