Bar chiuso per un mese

Il questore di Arezzo sospende per trenta giorni l’attività di somministrazione di un bar cittadino.

Il locale, che si trova nella zona del Villaggio Dante, era già stato sottoposto a due analoghi provvedimenti durante il 2020. La nuova sospensione è stata disposta per motivi di ordine pubblico e sicurezza. Il bar era, infatti, frequentato da persone con precedenti di polizia, soprattutto per spaccio di droga. Inoltre, al suo interno, non veniva garantito il rispetto delle norme anti covid-19.

Condividi l’articolo

Vedi anche: