Banchetto proibito, scatta chiusura locale

Stavano facendo un banchetto con 40 persone in tavolate da oltre 10 senza che il locale avesse la capienza prevista per le norme covid. L’irruzione della polizia municipale, attirata dalla presenza di numerose autovetture che sostavano fuori dal locale, ha fatto scattare la denuncia.  E’ accaduto in un locale della zona di Pescaiola ad Arezzo. Gli agenti, dopo il controllo, hanno contestato immediatamente al titolare la violazione amministrativa disponendo, come previsto, l’immediata chiusura dell’esercizio per cinque giorni fino a venerdì 12 febbraio compreso.

Condividi l’articolo