Avviso chiusura indagini per i Moretti

Avviso di chiusura indagini per cinque membri della famiglia Moretti, noti imprenditori nel settore abbigliamento e vini, da un anno e mezzo al centro di un’inchiesta nella qùale furono messi inizialmente ai domiciliari il capostipite Antonio e il figlio Andrea. All’iniziale accusa di autoriciclaggio si aggiunge adesso, nell’atto firmato dal Pm Marco Dioni, anche la bancarotta fraudolenta. Contestati anche vari reati fiscali. I destinatari del provvedimento sono Antonio e Andrea Moretti, con il fratello e la sorella di quest’ultimo, più una zia. Nel mirino anche due stretti collaboratori, Marcello Innocenti e Paolo Farsetti, pure loro finiti ai domiciliari nel novembre 2018, all’inizio delle indagini. Il blitz della Guardia di Finanza datato 28 novembre 2018.

Condividi l’articolo

Vedi anche: