Aveva in casa bazar della droga, 54enne incensurato in manette a Monte San Savino

I Carabinieri della Compagnia di Cortona hanno arrestato un 54enne, incensurato, di Monte San Savino, per il reato di detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti. Le manette sono scattate dopo una perquisizione domiciliare a casa dell’uomo, che ha registrato la presenza dei militari della Stazione di Monte San Savino e da una unità cinofila del Nucleo di Firenze. L’operazione di ieri arriva a conclusione di un’attività iniziata a luglio 2019 dalla quale era emerso che la casa dell’uomo era diventata un centro importante di spaccio che vantava tra i “clienti” diversi cittadini del posto, alcuni noti alle forze dell’ordine, altri insospettabili. La perquisizione dell’abitazione ha portato alla scoperta di circa 200 grammi di cocaina, 100 di hashish, 10 spinelli già confezionati e occultati all’interno di un pacchetto di sigarette, 300 grammi di sostanza da taglio, diversi bilancini ed una macchina per il sottovuoto. Dopo l’arresto l’uomo è stato condotto alla casa circondariale di Arezzo a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Condividi l’articolo

Vedi anche: