Autopsia mamma morta durante il parto effettuata nel pomeriggio

Potrebbe essere stata un’embolia, provocata dal liquido amniotico ad uccidere Joy Ewere, la mamma morta durante il parto due settimane fa all’ospedale valdarnese della Gruccia. L’esame è stato eseguito oggi dall’equipe guidata dal professor Marco di Paola presso lo stesso ospedale. Nessuna certezza al momento, adesso saranno effettuati gli esami istologici e tra tre mesi sarà consegnata la relazione alla procura che ha aperto un fascicolo sulla morte della donna che risiedeva a Montevarchi con il marito e le due figlie di 3 e 5 anni.

Condividi l’articolo

Vedi anche: