Attività social della Fondazione Bruschi

 A partire dal 13 marzo la Fondazione Ivan Bruschi, amministrata da UBI Banca, lancia l’iniziativa “Ogni cosa da noi è una storia”: la Casa Museo Bruschi pur rimanendo chiusa al pubblico, apre virtualmente le porte per condividere sui canali social, Facebook, Instagram, Youtube, Linkedin e sul sito internet www.fondazionebruschi.it, contenuti interessanti per conoscere e approfondire le storie legate agli oggetti più curiosi e affascinanti della collezione del celebre antiquario.

Brevi video saranno pensati per i più piccoli, grazie alla collaborazione con Samuele Boncompagni e Lenny Graziani dell’Associazione Noidellescarpediverse, che racconteranno in modo teatralizzato le opere più belle presenti in quel “luogo delle meraviglie” che è la Casa Museo. Ulteriori video didattici prodotti dalla Fondazione Bruschi presenteranno anche utili proposte interattive, suggerendo attività legate ai manufatti del Museo che i bimbi possono fare a casa, inviando poi le foto delle loro creazioni alla e-mail casamuseobruschi@gmail.com per vederle pubblicate.

Inoltre, nel corso delle prossime settimane saranno disponibili online anche contenuti inediti realizzati da esperti che collaborano con la Fondazione Bruschi e illustreranno particolari originali e divertenti dei principali nuclei collezionistici del Museo.

Il primo appuntamento è fissato per il 13 marzo con il video di Carlo Slavich, docente dell’Università degli Studi di Firenze, che propone un viaggio alla scoperta nel mondo del collezionismo epigrafico.

Un invito speciale è rivolto a coloro che, aderendo all’iniziativa “Ogni cosa da noi è una storia”, vorranno condividere ricordi e esperienze vissute visitando la Casa Museo dell’Antiquariato oppure raccontare le personali passioni collezionistiche: inviate alla Fondazione Bruschi foto, commenti e video, tramite i canali social utilizzando #noidavoi o tramite e-mail.

Condividi l’articolo

Vedi anche: