Assunzioni in picchiata nell’aretino

Con l’emergenza sanitaria il mondo dela lavor aretino ha fatto registrare un brusco crollo delle assunzioni. La conferma arriva dalla Camera di Commercio di Arezzo. Un dato in linea con quello di Itutto il Paese si è registrata, con una forte diminuzione delle ore lavorate quale diretta conseguenza di una eccezionale caduta dell’attività economica che si è tradotta in una flessione del Pil “Nel secondo trimestre gli avviamenti al lavoro si sono praticamente dimezzati rispetto allo scorso anno (-48,7%). Già nel primo trimestre dell’anno, però, si si era registrata una diminuzione delle assunzioni dell’11,8%. Il dato complessivo dei primi sei mesi equivale a un -28,6%.

Condividi l’articolo