Arrestato cinese

Denunciato il giorno prima e arrestato il giorno dopo per il reato di falso.  E’ infatti accaduto che una pattuglia della sottosezione di Battifolle, venerdì’ scorso, ha fermato per un controllo nei pressi del casello di Arezzo, una Volkswagen Golf con targa italiana che stava percorrendo la carreggiata nord dell’autostrada del sole. A bordo si trovavano due cinesi, un uomo ed una donna, entrambi residenti a Ferrara.  Il conducente ha esibito una patente di guida rumena risultata falsa. E’ scattata la denuncia. Il giorno successivo il cinese ha esibito un’ulteriore carta risultata falsa e per lui è scattato l’arresto.

Condividi l’articolo

Vedi anche: