“Arezzo Wave in Paris” non si ferma. Spostato ad ottobre l’evento in programma ad aprile

Quattro tra le band più promettenti della scena italiana sui palchi più prestigiosi della Ville Lumière: appuntamento a ottobre con Enrico Nigiotti, La Rappresentante di Lista, La Municipàl e La Scapigliatura per Arezzo Wave in Paris. Le formazioni saranno le protagoniste dei due concerti organizzati da Fondazione Arezzo Wave Italia nell’ambito di “Per chi crea”, progetto di MiBACT e SIAE – Società Italiana Autori ed Editori. Gli eventi, originariamente in programma il 2 e il 3 aprile, sono stati rimandati in autunno, in linea con le disposizioni governative italiane, francesi ed europee, a contrasto della diffusione del Covid-19.

Priorità alla salute di pubblico, artisti ed operatori del settore: «In questo contesto di emergenza mondiale, gli eventi dal vivo devono fermarsi – dice Mauro Valenti, presidente di Fondazione Arezzo Wave Italia – . È nostra responsabilità garantire le condizioni di sicurezza di chi ci segue e di tutti gli addetti ai lavori. Rimaniamo comunque a fianco dei giovani musicisti, della creatività e del comparto musicale italiano che la crisi legata al virus sta mettendo a dura prova. È per questo che siamo già al lavoro con i partner francesi, come Lollypop Communication, per recuperare le serate in ottobre. Sarà una grande festa di cui comunicheremo le date ufficiali appena possibile, di concerto con le istituzioni e nel rispetto dei provvedimenti governativi».

Condividi l’articolo

Vedi anche: