Arezzo, timidi segnali

Il pareggio con la Virtus Verona ci ha presentato un Arezzo più combattivo. Restano alcune lacune, soprattutto in proiezione offensiva.Tra le note liete il baby Iacopucci.

Condividi l’articolo