Arezzo-Samb: torna Cherubin al centro della difesa

Al fischio d’inizio di Arezzo Sambenedettese: tra gli amaranto, Cherubin ha vinto il ballottaggio con Baldan per un posto al centro della difesa con Kodr, mentre Belloni ha vinto quello con Di Nardo nel tridente d’attacco con Cutolo e Zuppel. Tridente anche per Zironelli, che accantona il 3-5-2 a beneficio di un 3-4-3; in attacco spazio quindi a Lescano, Botta e Nocciolini, con Maxi Lopezi che, come previsto, si accomoda in panchina.

AREZZO (4-3-3):  Sala; Luciani, Cherubin, Kodr, Benucci; Arini, Di Paolantonio, Bortoletti; Cutolo, Zuppel, Belloni. A disposizione: Loliva, Gagliardotto, Maleš, Borghini, Soumah, Di Nardo, Foglia, Pesenti, Maggioni, Sussi, Baldan. Allenatore: Andrea Camplone.

SAMBENEDETTESE (3-4-3): Nobile; Cristini, D’Ambrosio, Enrici; Masini, Mawuli, Angiulli, Malotti; Lescano, Botta, Nocciolini. A disposizione: Laborda, Fusco, Biondi, Di Pasquale, Occhiato, Chacon, Maxi Lopez, Rocchi, Serafino, Mehmetaj, Lavilla, De Ciancio, D’Angelo, Liporace. Allenatore: Mauro Zironelli.
ARBITRO: Matteo Gualtieri di Asti (Giuseppe Trischitta di Messina – Emilio Micalizzi di Palermo). Quarto uomo: Ermanno Feliciani di Teramo.

Condividi l’articolo