Arezzo raggiunge quota 40; un caso in più. 134 le persone in quarantena

Un sindaco Ghinelli decisamente sollevato nell’appuntamento della domenica. Il numero 0 di ieri ha fatto fare un bel sospiro al primo cittadino di Arezzo. Oggi un solo caso che fa raggiungere quota 40, la cifra che era stata preventivata dai grafici preparati dall’assessore Sacchetti. La curva si sta appiattendo nel capoluogo e presenta un quadro migliore rispetto alla Provincia. I quarantenati sono 134. Ghinelli si è collegato con BERGAMO, città simbolo di questa tragedia che ha colpito l’Italia, e la Lombardia in particolare. E l’assessore all’innovazione Angeloni ha presentato un quadro che amplia la situazione. Dalla città lombarda è partito un sos per le cremazioni. E uno di questi è arrivato anche ad Arezzo. Un servizio che non è stato possibile assolvere visto il numero delle vittime. Da Agazzi è arrivata la conferma che sono stati sottoposti a tamponi pazienti e personale. Due positivi del personale, tra l’altro amministrativo, messi in quarantena. Tutti negativi gli altri. Risolto il problema di Molinelli, Tim garantisce  la copertura internet della zona. In arrivò i fondi del Governo per le famiglie bisognose.

 

Condividi l’articolo

Vedi anche: