Arezzo in “rosso”

La Toscana resta in zona arancione per l’indice a 1.18 ( 1.25 quello che fa scattare la rossa) mentre la provincia di Arezzo resta rossa. I numeri, specie dopo l’aumento registrato in Valdarno e Casentino non sono tali da permettere una decisione diversa. Intanto il numero di nuovi casi positivi nella Asl Tse è  di 303  di cui 136 nella provincia di Arezzo, 38 nel capoluogo con numeri in crescita a Bibbiena, Subbiano e Cortona e per i quali 1309  i tamponi effettuati.  Le persone positive in carico sono 2197.  Si registrano  78 guarigioni e un decesso, un uomo di 90 ammo. 109 i ricoveri in bolla covid, 21 in terapia intensiva con dati stabili. Per quanto riguarda i vaccini  sono 26776 quelli che hanno ricevuto la prima dose, 9806 la seconda.

Condividi l’articolo