Arezzo il pari non basta, con il Ravenna è 1-1

Non basta il pareggio. Altri sette giorni per sapere come andrà a finire. Con il Ravenna finisce 1-1, al vantaggio di Martignaga la replica di Di Paolantonio con la benevola collaborazione di Tomei, che poi si è riscattato con due interventi prodigiosi. Sarà decisiva la partita di Cesena dove l’Arezzo deve strappare almeno il pareggio. In caso di arrivo in parità, il Ravenna deve vincere la sua partita con cinque reti di scarto. Partenza troppo contratta, poi gradualmente la squadra amaranto si è sciolta, poi dopo la deviazione di Tomei su colpo di testa di Sbraga la squadra ha accorciato troppo, e il Ravenna si è reso pericoloso. Pari giusto.

Condividi l’articolo