Arezzo, depositata fidejussione, La Cava paga gli stipendi. Closing vicinissimo

Giornata caldissima in casa Arezzo. La questione stadio  è piombata sulla trattativa che sta investendo la società amaranto. La cessione è vicina visto che il presidente La Cava  ha avviato le pratiche per il pagamento degli stipendi arretrati, depositato la fidejussione. Il problema stadio era legato ai lavori alle torri faro che necessitano di sopralluoghi da parte di una apposita commissione. Manca la documentazione che dovrà presentata prima possibile dalla Covisoc. Come cautela Gubbio ha concesso la possibilità di ospitare l’Arezzo in caso di necessità dopo richiesta presentata anche dalComjne. Top secreto per i nomi dei nuovi proprietari che La Cava annuncerà appena verrà ratificata la posizione dell’Arezzo in Lega. L’assemblea si è svolta nello studio Grazzini. Fuori, ad attendere l’esito della riunione, numerosi tifosi.

Condividi l’articolo