Arezzo celebra la Liberazione

Giornata speciale quella di oggi ad Arezzo. Si celebra il 77esimo della Liberazione. La mattina del 16 luglio del 1944 avanguardie partigiane della brigata Pio Borri, entrarono in città e issarono il tricolore nella torre del comune. Fu il segnale che Arezzo era stata Liberata. Dopo la battaglia di Monte Lignano che vide protagoniste le truppe alleate, i tedeschi con i collaborazionisti fascistoi lasciarono la città con una lunga scia di sangue visto che poche ore prima ci fu la strage di San Polo che solo dopo qualche giorno verrà scoperta. Stamani cerimonia solenne prima al cimitero britannico di Indicatore poi al Sacrario e successivamente davanti al monumento delle Resistenza a Poggio del Sole.

Condividi l’articolo