Allarme possibili truffe. Falso volantino affisso sui portoni. La Questura mette in guardia i cittadini

In alcune province d’Italia sono stati rinvenuti, negli ultimi giorni, volantini che riportano in modo ingannevole l’intestazione del Ministero dell’Interno e l’emblema della Repubblica Italiana. Numerose copie di questo falso avviso sono state ritrovate affisse in diverse città d’Italia negli androni dei palazzi e sui muri dei quartieri. Nel contenuto si invitano eventuali non residenti degli stabili a “lasciare le abitazioni che li ospitano, per rientrare nel proprio domicilio di residenza”, perché sarebbe in corso una ipotetica attività di controllo negli stabili da parte delle Autorità. Si invitano i cittadini a prestare la massima attenzione e a non seguire le capziose indicazioni riportate. Potrebbe, infatti, trattarsi di tentativi finalizzati a penetrare nelle abitazioni per compiere truffe o furti, in questo periodo di emergenza per covid-19. Al momento non si registrano segnalazioni nella Provincia di Arezzo, tuttavia il rischio di cadere in questo tipo di raggiro è da ritenersi elevato. Pertanto, chiunque si imbatta in simili volantini è pregato di segnalarne immediatamente la presenza alle Forze di polizia.

Condividi l’articolo

Vedi anche: