Al via lavori di sicurezza sulla provinciale 27 tra Castrocello e Brolio

Al via l’esecuzione del progetto che riguarda l’opera di miglioramento della sicurezza della viabilità nella frazione di Castroncello e che prevede, lungo la Strada Provinciale 27 di Castroncello e Brolio in prossimità della Chiesa di San Marco, la messa in sicurezza dell’incrocio tra SP 27 e Strada Vicinale della Melma e Strada Vicinale di Castroncello attraverso la  realizzazione di marciapiedi oltre che la realizzazione di un attraversamento pedonale ad alta visibilità in grado di aumentare la sicurezza del transito pedonale. Il progetto ha l’obiettivo di moderare il traffico, ridurre la velocità dei veicoli in transito, migliorare la visibilità diurna e notturna dell’incrocio, dell’attraversamento e dei marciapiedi adiacenti alla strada nonché la realizzazione di un nuovo marciapiede aumentando pertanto la sicurezza di tutti gli utenti della strada. Il progetto è stato finanziato al 50% attraverso il Bando Regionale “Azioni per la sicurezza stradale ” del 2019 riuscendo ad entrare tra quelli assegnatari di risorse. Il costo dei lavori, assegnati ad una ditta locale dopo apposita gara, è pari a € 42.160,14 . “E’ con fiducia e anche con la volontà di dare un segnale al territorio che il 27 Aprile, appena ci è stato possibile viste le restrizioni Covid, abbiamo dato il via a questo cantiere. Nei prossimi mesi gli investimenti pubblici nazionali e locali potranno avere un ruolo decisivo per il rilancio dell’economia: i comuni, se ci sarà concesso, sono convinto che potranno fornire un contributo decisivo per il sostegno alle imprese e per il mantenimento di tanti posti di lavoro; è per questo  che  stiamo chiedendo l’incremento delle risorse finanziarie già stanziate in precedenti provvedimenti a favore di Comuni, sia per la messa in sicurezza degli edifici e dell’infrastrutture che per l’efficientamento energetico, la riqualificazione urbana e la sicurezza stradale” dichiara il vicesindaco  Devis Milighetti.

Condividi l’articolo

Vedi anche: