Aiuti a ristoratori e ambulanti

Online da poco più di 24 ore il bando per fare domanda di ristoro economico per bar, ristoranti, locali notturni operatori di spettacoli intineranti e ambulanti impegnti in fiere e mercati turistici. Sono circa 7800 le imprese toscane del settore della ristorazione che potranno aspirare al risarcimento.
Fino alle 17 del 25 gennaio 2021 si potranno inoltrare le richieste on line a nome di un legale rappresentante dell’impresa a partire dai documenti che si trovano sul sito www.sviluppo.toscana.it/operatoriitineranti, previo accesso al sistema informativo tramite Spid livello 2 o Cns.

La misura si rivolge alle micro, piccole e medie imprese che hanno avuto un danno nei fatturati durante il lockdown e che hanno dovuto cancellare o sospendere gli eventi in calendario.
Si dovrà dimostrare un calo del fatturato di almeno del 40 per cento confrontando i ricavi dei primi 11 mesi del 2019 con quelli del 2020. L’aiuto sarà concesso nella forma di contributo a fondo perduto: 2500 euro per, bar, ristoranti, esercenti dello spettacolo itinerante e 1500 euro per gli ambulanti di fiere e mercati turistici. Per le varie categorie sarà poi stilata una graduatoria con l’effettivo accredito delle somme già a partire da febbraio.

Condividi l’articolo