Aggredì ragazza ad Albergo, arrestato

E’ stato convalidato dal Gip del tribunale di Arezzo, che ne ha confermato le esigenze cautelari, l’arresto di un cittadino marocchino residente a Civitella di Val di Chiana, effettuato dai carabinieri della sezione operativa di Arezzo in collaborazione con i militari della stazione di Badia al Pino. I carabinieri erano intervenuti a seguito dell’aggressione avvenuta presso lo scalo ferroviario di Albergo, nei confronti di una ragazza ventitreenne, episodio nel corso del quale era rimasta ferita da un’arma da taglio. L’arrestato è stato ritenuto responsabile dei reati di violenza privata e lesioni personali aggravate dall’uso di un coltello.

Condividi l’articolo

Vedi anche: