Africa Eco Race, Lucci chiude al quarto posto. Tre successi parziali per il castiglionese

Si è conclusa l’Africa Eco Race con il quarto posto in classifica generale per Paolo Lucci. Il corridore di Castiglion Fiorentino è stato tra i grandi protagonisti della corsa africana. “Ho concluso il mio primo Rally importante, l’Africa Eco Race 2020. – ha scritto sulla sua pagina facebook –  “Concluso” è la parola magica. Poi il risultato. Sono 4° assoluto. Ho vinto tre tappe e… fino a un momento fa ero terzo, sul podio di Dakar dopo due settimane di Gara. Poi ho subìto un reclamo, che è stato accolto, e sono sceso al 4° posto. La ragione della protesta, presentata da Poskitt, è una gomma risultata non omologata ma passata alle verifiche! No comment! Questa è l’unica cosa che voglio lasciarmi alle spalle, filtrarne la lezione e dimenticare. Ma voglio dirvi una cosa.

Non cambio il mio commento a caldo alla conclusione del Rally. Ho corso bene. Soprattutto, con attenzione. Credo di aver accumulato molta esperienza importante e di essere cresciuto. Sono riuscito a stare sempre calmo, a studiare le tappe e a gestire le Prove Speciali. Ne ho vinte tre e non me l’aspettavo. Ho imparato molto, soprattutto di “navigazione”, che è cruciale quando vinci un giorno, parti per primo quello successivo e devi aprire la pista per tutti. Ho imparato anche di “pubbliche relazioni” con certi piloti. Non è tutto, certamente e ho capito anche questo, ma è già molto, un passo avanti alla “scuola” dei grandi Rally.

Complimenti a Alessandro Botturi, che ha vinto il Rally per la seconda volta. Correre con lui, e spesso vicini attuando la strategia di Tappa, mi ha dato molte informazioni fondamentali. È stato istruttivo, così come lo è stato correre insieme a Pal Anders Ullevalseter”. Subito sono arrivati i complimenti del sindaco di Castiglion Fiorentino Agnelli. Non è da escludere  una festa a sorpresa.

Condividi l’articolo