Addio a Bruno Bolchi

É morto Bruno Bolchi. Aveva 82 anni. Bolchi, che viveva da anni in Toscana, si è spento nella serata di martedì a Firenze. Era ricoverato a Villa Donatello, dopo che negli ultimi giorni le sue condizioni di salute si erano aggravate. Come calciatore, il suo nome resta legato, in particolare, all’Inter e al Torino, con le quali giocò negli anni cinquanta e sessanta.
Lunghissima la sua carriera da allenatore, iniziata nel 1972 e proseguita fino al 2007. Per lui quattro promozioni dalla B alla A e due dalla C alla B.
Il nome di Bolchi è legato per un breve periodo anche all’Arezzo. Non fu un’esperienza fortunata. Bolchi guidò gli amaranto nel campionato di Serie B 1987-88, venendo sostituito all’inizio del girone di ritorno da Antonio Valentin Angelillo. Era l’Arezzo di Nappi, Silenzi, Ruotolo e De Stefanis.
La stagione fini con la retrocessione in Serie C.

Condividi l’articolo

Vedi anche: