Acli e Anvcg unite per tenere viva la memoria di Resistenza e Antifascismo

Una sinergia per tenere viva la memoria della Resistenza e dell’Antifascismo in terra d’Arezzo. Questa volontà lega le Acli di Arezzo e l’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra di Arezzo che daranno seguito a un impegno congiunto orientato alla promozione di iniziative volte a mantenere la memoria di coloro che, a costo del loro sacrificio, hanno combattuto per la libertà e per la democrazia. Le due realtà, insieme all’associazione culturale Demos, hanno ribadito questa comune intenzione nel corso della cerimonia commemorativa ospitata dal carcere cittadino in ricordo del massacro di Sante Tani, di don Giuseppe Tani e di Aroldo Rossi.

Condividi l’articolo

Vedi anche: