A Montepulciano apre lo sportello di prossimità

Regione, Comune, Corte di appello di Firenze e Tribunale di Siena firmano l’accordo per l’ufficio di prossimità di Montepulciano in provincia di Siena. L’appuntamento è venerdì 6 marzo alle ore 11 in palazzo comunale e subito dopo ci sarà il taglio del nastro. Per la Regione interverrà l’assessore alla presidenza della Toscana, Vittorio Bugli.
L’ufficio di prossimità è uno sportello della giustizia nato per essere un punto di riferimento vicino a casa per raccogliere e consegnare domande per quella che gli addetti ai lavori chiamano “volontaria giurisdizione”: per l’amministrazione di sostegno ad esempio o per la tutela delle persone incapaci o minori. La Toscana ha accolto fin dall’estate 2017 la proposta del Ministero della giustizia di far parte del gruppo di testa della Regioni chiamate a sperimentare il modello degli uffici di prossimità, per poi estenderlo altrove. Per questo ha messo a disposizione infrastrutture informatiche e attività di formazione. Uffici sono già stati aperti a Firenze ed Empoli, nell’Unione dei Comuni del Casentino e della Valtiberina, a Pontedera, Pontremoli e a Capannori.

Condividi l’articolo

Vedi anche: