Raccolta fondi per la liberazione degli animali dello zoo di Cavriglia

Affidato alla Leal, Lega Antivivisezionista, e portato avanti con attivisti e volontari, il progetto “Io sto con Bruno”, dal nome dell’orso siberiano da quasi 40 anni rinchiuso a Cavriglia e divenuto simbolo degli animali tenuti prigionieri ingiustamente negli zoo, sarà presentato da Bruna Monami, responsabile della sezione Leal di Arezzo, e da Francesco Cortonesi, attivista, scrittore e autore di un toccante reportage fotografico sugli animali negli zoo della Toscana.

Condividi l’articolo

Vedi anche: