Presi con soldi falsi in Autostrada

Trasportano 550mila euro in banconote false, padre e figlio di 51 e 26 anni originari di Torre Annunziata (Na), denunciati dalla polizia stradale di Arezzo. I due, a bordo di una Bmw con targa croata, stavano trasportando più di mezzo milione di euro in contanti. E’ accaduto sabato notte, sull’A1, tra i caselli di Monte San Savino e Arezzo, dove l’auto è stata fermata all’interno dell’area di servizio di Badia al Pino da una pattuglia di Arezzo. Il 51enne, peraltro, era una vecchia conoscenza della polizia stradale di Arezzo, già nel 2001, infatti, era stato sorpreso mentre trasportava 80 milioni di vecchie lire in contanti di dubbia provenienza, a bordo di una Ford con targa taroccata. Durante il controlloi poliziotti hanno scoperto, sotto il pianale del portabagagli, 8 pacchetti avvolti dal cellophane, che contenevano numerose mazzette di denaro, per un totale di 550.000 euro.

Condividi l’articolo

Vedi anche: