Unione comuni Casentino, sì al piano Agostini

Il progetto di riorganizzazione complessiva dell’Unione dei comuni montani del Casentino, sul quale giovedì scorso era mancato il numero legale in giunta, è stato approvato nella seduta di oggi con i voti favorevoli dei sindaci presenti: Castel San Niccolò, Montemignaio, Ortignano Raggiolo, Chiusi della Verna, Castel Focognano, Chitignano e Talla. Redistribuite anche le deleghe: Giampaolo Tellini, oltre alla carica di vicepresidente avrà la delega alla protezione civile; Ivano Versari seguirà attività produttive, agricoltura e commercio; Valentina Calbi si occuperà del Suap; Eleonora Ducci scuola e servizi educativi, politiche giovanili, pari opportunità; Massimiliano Sestini gestione dei rifiuti e ai rapporti con le società partecipate; Massimiliano Mugnaini finanze e bilancio.

Condividi l’articolo