Moria di pesci sull’Archiano, indagini in corso

Moria di pesci nel torrente Archiano a Bibbiena indagini in corso da Arpat per capire da cosa sia stato provocato. Tra le ipotesi sversamenti di una qualche sostanza inquinante. Il caso risale a qualche giorno fa quando il personale reperibile di Arpat ha ricevuto dalla sala operativa della protezione civile e dal comando dei carabinieri forestali di Bibbiena, la segnalazione di una moria di pesci sul torrente Archiano. Un episodio che, a dettata degli agenti e dei militari, ha interessato l’area dallo scarico del depuratore La Ferrantina di Soci fino al ponte sull’Archiano a Bibbiena Stazione. I tecnici Arpat hanno prelevato alcuni campioni di acqua e acquisito quelli già prelevati dai carabinieri stessi. Sui campioni di acqua, eseguiti a monte e a valle del depuratore, saranno effettuati presso i laboratori dell’Agenzia accertamenti analitici, i cui risultati saranno disponibili nei prossimi giorni.

Condividi l’articolo

Vedi anche: