Ruba in ospedale e picchia i poliziotti, arrestata

Ruba all’ospedale, 49enne arrestata dalla polizia. Dopo aver ricevuto una segnalazione dal personale di vigilanza gli agenti si sono portati all’ospedale San Donato di Arezzo e hanno intercettato una coppia che con fare sospetto si aggirava nel reparto di neurologia. Una volta fermati i due, un 40enne polacco e una 49enne di origine siciliana, sono stati controllati. La donna è stata trovata in possesso di un portafogli e due tessere bancomat. Per giustificarsi ha detto che si trattava di documenti affidategli da un’amica ricoverata in ospedale poi, vistasi scoperta, ha graffiati e picchiato i poliziotti, che dopo averla calmata l’hanno arrestata con l’accusa di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Il complice, è stato denunciato in concorso, per il reato di furto. La refurtiva è stata restituita alla legittima proprietaria, un’infermiera in servizio al reparto neurologico. L’arresto è stato convalidato.

Condividi l’articolo

Vedi anche: