Ghinelli, piccoli progressi. Per l’albergo sanitario cercasi soluzione

“Due contagi nella nostra Provincia, in tutto sono 374 nella realtà aretina.  Un caso in più ad Arezzo città . I soggetti in Quarantena sono 122 nel capoluogo.” Ghinelli precisa che si stanno facendo tamponi a tappeto nelle varie RSA, non è da escludere che il numero sia destinato a crescere. Insomma un giudizio relativamente buono. E Ghinelli è tornato a battere su un tasto che in quest’onore sta regalando nervosismo, troppa gente è in giro. “Non si può uscire a fare le giratine, si esce di casa solo per fondati e giustificati motivi”.

143 persone fermate dalla polizia locale, 5 le sanzionate comminate. Controllati i parchi, due aziende orafe, l’Ufficio  Manutenzione. Domani saranno eseguiti nuovi tamponi allo stadio. Stasera il collegamento è stato arrivato con Civitella. E subito Ghinelli ha reso nota a Ginevra Menchetti la dura presa di Anci che non ha avuto una risposta dal Governo in merito alle esigenze dei comuni. “Confido nella risposta del Governo. Intanto a Civitella la situazione è sotto controllo, due i casi per altro domiciliati”.
Buoni alimentari, 2502 richieste al comune di Arezzo.
consegna mascherine, sono state raggiunte 30mila persone grazie all’apporto degli operatori e volontari della Protezione Civile. In tutto sono 150 i soggetti impegnati. Rispondendo alle varie domande il sindaco ha puntualizzato che ancora non è bastata trovata una soluzione per l’albergo sanitario.

Condividi l’articolo

Vedi anche: