Bimba di due anni si ustiona con acqua bollente

Una bimba di due anni, di origine straniera, si è ustionata gettandosi dell’acqua bollente in un braccio e nel petto. Ustioni di secondo grado che hanno costretto i sanitari a trasferire la piccina al Meyer di Firenze. Il drammatico fatto è accaduto in serata ad Arezzo.

Condividi l’articolo

Vedi anche: