Fredi Pacini, accusato di eccesso di legittima difesa. Sui social spopola e Salvini è con lui

Subire 38 furti e reagire all’ennesimo tentativo con le armi. Il gesto che questa mattina nella zona industriale di Monte San Savino, ha portato all’uccisione del ladro da parte del gommista Fredy Pacini, è diventato un fatto nazionale. da tutte le parti piovono attestati di solidarietà verso una persona che finora ha solo subito. la magistratura lo ha chiamato in causa per eccesso di legittima difesa. Dalla parte di pacini anche il Ministro degli Interno Salvini, oltre altri esponenti del centro destra, ad iniziare da Giorgia Meloni. Tanti i cartelli di solidarietà esposti al di fuori dell’azienda savinese.

Condividi l’articolo