Via vai in una abitazione di via Trasimeno. Carabinieri scoprono centrale dello spaccio. Manette per 30enne italiano

 In via Trasimeno, i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Arezzo, avendo raccolto nelle ultime settimane numerose lamentele dei cittadini della zona esasperati da un continuo andirivieni di presumibili assuntori di droga, hanno perquisito d’iniziativa un vano cantina posto al piano seminterrato di un palazzo e tratto in arresto per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti un cittadino italiano trentenne, con precedenti di polizia, residente nello stabile e che aveva in uso il locale.

I carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato quasi 54 grammi di marijuana nascosta in una custodia per macchinetta fotografica, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento delle dosi.

Condividi l’articolo