Processo Alabi, mattinata caldissima

“Guerrina venne da me. Piangeva spesso. Mi confesso’ di essere innamorata di Padre Gratien, ma che lui non la corrispondeva. Raccontai tutto al parroco Padre Faustin, che fece uan grande risata. Disse che sarebbe andato a parlare con la famiglia e con padre Gratien”. Giuseppina Mazzoni, è sttaa la grande protagonista della mattuinata al processo Alabi che vede il religioso africano imputato dell’omicidio di Guerrina Piscaglia e della sparizione del suo corpo. La donna ha raccontato di aver raccontato la cosa al vicario del vescovo. padre Graien ha ascoltato impassibile ae parole della donna.(nella foto un momento di pausa delprocesso. In primo piano il Pm Dioni e l’avvocato Detti).

Condividi l’articolo

Vedi anche: