Bpel rimborso col contagocce

130 milioni di euro. E’ questa la cifra che secondo le previsioni degli economisti e del Fondo interbancario verrà versata come ristoro agli obbligazionisti azzerati delle quattro banche poste in risoluzione.
130 milioni a fronte degli oltre 330 andati in fumo il 22 novembre 2015 e provenienti dai bond di circa 13mila risparmiatori.
A snocciolare le prime cifre è stato proprio uno dei dirigenti del Fondo interbancario durante il servizio andato in onda su La7 durante la trasmissione di approfondimento giornalistico La Gabbia Open condotto da Gianluigi Paragone.

Condividi l’articolo

Vedi anche: