Rubano defibrillatore a San Leo di Anghiari. Il furto è datato, ma se ne solo accorti solo oggi

Non è la prima volta che accade. Ancora una volta un defibrillatore è finito nel mirino dei ladri. E’ successo a San Leo di Anghiari. Il fatto ha suscitato scalpore, ma quello che è peggio è un’altra cosa. Il furto sarebbe datato visto che almeno da due settimane lo strumento, giunto a San Leo grazie agli sforzi congiunti del progetto Cuore, èsparito. In tanti pensavano che fosse stato usato per una necessità contigente. E invece non è stato così.

Condividi l’articolo