“Memorial Manola Rosi”, torna ad Arezzo la grande ginnastica italiana

La grande ginnastica italiana fa tappa ad Arezzo per il sesto “Memorial Manola Rosi”, un evento organizzato dalla Ginnastica Petrarca con il patrocinio dell’assessorato allo sport del Comune di Arezzo. La manifestazione è in programma sabato 12 dicembre presso il palasport “Mario d’Agata” e si dividerà in due momenti, aprendosi alle 15.30 con il trofeo nazionale di ginnastica ritmica e trovando il proprio apice con il gran galà delle 21.00. Il memorial, come da tradizione, è promosso per ricordare la figura di Manola Rosi, storica allenatrice della Ginnastica Petrarca e delle individualiste della nazionale italiana prematuramente scomparsa nel 2009, e va a concludere un’annata particolarmente positiva per la storica società aretina. Proprio sabato scorso, infatti, le “farfalle” della ginnastica ritmica hanno vinto il campionato di serie A2 e sono ritornate in A1, mentre il gruppo Gymnaestrada della Ginnastica per Tutti è campione italiano in carica e ha ricevuto da pochi giorni l’Oscar della Ginnastica 2015. «Si tratta di un evento importante per ricordare una grande sportiva e una grande maestra – ha ribadito Lucia Tanti, assessore allo sport del Comune di Arezzo. – Come amministrazione partecipiamo con soddisfazione a questo memorial perché riteniamo che lo sport sia fatto di risultati ma anche di grandi esempi: Manola Rosi rappresenta uno degli esempi sportivi più grandi che la città di Arezzo abbia mai avuto».

La manifestazione prenderà il via alle 15.30 con il torneo nazionale di ginnastica ritmica dedicato alle rappresentative regionali: sedici regioni schiereranno le loro tre migliori ginnaste nelle categorie Allieve, Juniores e Seniores che si esibiranno nei vari attrezzi per aggiudicarsi il prestigioso trofeo realizzato dallo scultore castiglionese Andrea Roggi. Dalle 21.00 si svolgerà invece il vero e proprio galà di ginnastica in cui lo spettacolo sarà garantito dalla presenza in pedana delle individualiste del Team Italia e della squadra nazionale di ginnastica ritmica che nel 2015 si è laureata campione del mondo. Nel corso della serata si alterneranno anche il gruppo aretino della Gymnaestrada e le atlete fresche della vittoria del campionato di serie A2, mostrando le esibizioni con cui hanno conquistato gloria a livello nazionale e godendo di un palcoscenico d’eccezione in cui festeggiare le loro imprese. «La ginnastica torna alla ribalta cittadina con la sesta edizione del “Memorial Manola Rosi” – aggiunge Paolo Pratesi, presidente della Ginnastica Petrarca, – un grande appuntamento che vedrà la partecipazione delle atlete della nazionale e del meglio della ginnastica ritmica italiana. Questa grande festa rappresenterà la migliore occasione per ricordare Manola nel modo in cui lei avrebbe preferito».

Condividi l’articolo