Rissa in via Madonna del Prato, tre arresti

Rissa in via Madonna del Prato intorno alle una e mezza di notte. I protagonisti sono tutti cittadini stranieri tra i 34 e i 21 anni. Una quarta persona è scappata ai carabinieri, intervenuti sul posto. Tutti hanno riportato ferite lievi e sono stati trasportati al San Donato dai sanitari del 118 in codice verde.

La vicenda ha avuto immediati strascichi giudiziari. I carabinieri di Arezzo hanno, infatti, arrestato tre dei quattro autori della zuffa: si tratta di tre cittadini bangladesi, rispettivamente di 21, 23 e 34 anni. Un filippino, 39enne, è stato denunciato. I tre arrestati sono stati portati presso le camere di sicurezza del comando provinciale carabinieri di Arezzo, dove rimarranno a disposizione dell’autorità giudiziaria fino al processo per direttissima, previsto nella giornata di mercoledì. Dovranno rispondere del reato di rissa aggravata, lesioni gravi e porto abusivo di arma da taglio e oggetti atti ad offendere.

Il quarto partecipante alla rissa, dileguatosi subito dopo i fatti, è attivamente ricercato.

Condividi l’articolo