Capuano infuriato per l’audio galeotto

Situazione testa negli spogliatoi amaranto al termine della partita con la Carrarese. Capuano si è sfogato dopo l’episodio accaduto in settimana: la diffusione di un audio registrato di nascosto dopo la partita amichevole persa a Lucignano. Una sorta di candid-camera radiofonica che ha mandato su tutte le furie il tecnico amaranto. «C’è un Giuda nello spogliatoio – ha detto Capuano – e devo scovarlo per mandarlo via. Entro domani voglio sapere chi ha registrato e diffuso l’audio di Lucignano». Qualcuno si domanda se la registrazione dell’audio sia stata uno scherzo o, se invece, sia stata intenzionale.

Condividi l’articolo