Automobilismo: tutto pronto per l’Eco Rally di San Marino. Tappa ad Arezzo

Mancano pochi giorni all’accensione degli eco-motori per la dodicesima edizione del rally di regolarità riservato ai veicoli ecologici nato nella Repubblica del Titano e poi esportato in tutto il mondo.La competizione, alla portata di tutti, accanto a giornalisti, appassionati dell’auto e dell’ambiente vede in gara piloti campioni di regolarità. Gli equipaggi si contendono i maggiori titoli dedicati alle energie alternative. La gara si svolge utilizzando veicoli della produzione di serie o prototipi regolarmente immatricolati, purchè alimentati grazie a propulsioni e carburanti alternativi. Ogni passaggio del percorso è descritto nel Road Book, libro usato nei rally che con simboli e planimetrie indica la strada da percorrere. Un tratto stradale specifico di una lunghezza compresa tra 3 e gli 8 km, opportunamente preparato e contrassegnato, viene fornito ai partecipanti, insieme al Road Book, allo scopo della calibrazione accurata del loro metro di distanza, per portarsi in linea con il misuratore di distanza utilizzata dagli organizzatori durante le misure del Road Book (étalonnage).Al via oltre 30 equipaggi, che concorrono per diversi trofei.I trofei – La partecipazione alla gara consente di acquisire punti validi per il Campionato Italiano ACI Sport 2017 di Regolarità per Energie Alternative e Rinnovabili al quale prendono parte veicoli delle categorie IIIA, VII e VIII: ibridi elettrici e altri veicoli ad energie alternative, quali mono e bifuel gassosi (GPL e metano), biocarburanti.All’esordio l’E-Rally, gara di regolarità regolamentata FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile) valida per la Coppa FIA internazionale E-Rally di Regolarità ed è riservato ai veicoli elettrici (EV), Plug Ibridi (PHEV), elettrici ad autonomia estesa (EREV) e Fuel Cell (FCEV).Il 9°Ecorally Press, in collaborazione con Consorzio Ecogas e Assogasliquidi/Federchimica, partner tecnici Energas, My En e Zetagas, vede gareggiare equipaggi composti da giornalisti e operatori dell’informazione e premia i primi tre classificati della categoria 1. Nell’ambito del Press viene assegnato anche il Trofeo Nello Rosi, in collaborazione con Unione Gas Auto ed Ecomobile, in memoria dell’inventore della pistola usata ancora oggi per i rifornimenti di GPL.Tutte le auto in gara acquisiscono punti validi per l’assegnazione del Trofeo 12° Ecorally San Marino e punti per il Campionato Italiano, la cui classifica sarà computata con i punteggi acquisiti tramite le Prove Segrete a velocita media imposta e le Prove Speciali con pressostati. Al primo classificato sammarinese, trofeo speciale in collaborazione con Banca Cis.

Condividi l’articolo