Il campionato di A2 del Monnalisa Softball parte da Padova

Il campionato di serie A2 del Monnalisa Softball parte da Padova. Dopo i successi degli ultimi anni, con il raggiungimento dei Play Off e la vittoria della Coppa Italia, la squadra femminile del Bsc Arezzo debutta domenica 3 aprile in quella che sarà una stagione di transizione in cui l’obiettivo sarà prevalentemente di lanciare e di valorizzare le ragazze cresciute nel vivaio della società. La formazione, allenata ancora da Alessandro Fois, ha infatti scelto di ripartire solo con le proprie forze e ha allestito una formazione giovane con cui affronterà le lunghe e impegnative trasferte del girone di A2 in cui è stata inserita dalla federazione. Questo campionato, infatti, vedrà il Monnalisa Softball confrontarsi esclusivamente con squadre del nord contro cui in precedenza non aveva mai giocato e, dopo l’esordio con il Tommasin Padova Baseball, nei turni successivi sfiderà il Dynos Verona, il Langhirano di Parma e il Softball Dolomiti di Bolzano. «La squadra di softball – commenta Fois, presidente e tecnico, – nelle ultime stagioni ha rappresentato il fiore all’occhiello del Bsc Arezzo e ha giocato campionati di altissimo livello. Per questa serie A2 abbiamo deciso di ripartire dalle ragazze del settore giovanile e, di conseguenza, affronteremo la stagione con una squadra giovane e promettente, ma con poca esperienza in categoria: pur rimanendo con i piedi per terra, abbiamo piena fiducia nelle nostre atlete e siamo convinti di poter continuare a sorprendere».

Nel roster del Monnalisa Softball sono da registrare i ritorni dell’esperta Nora Ferrucci e della giovane lanciatrice Giulia De Robertis, che porteranno il loro contributo alla squadra dopo una stagione di stop. Un’importante conferma è quella di Flavia Carletti, una ragazza del 2000 di assoluto valore che, già nel giro delle nazionali italiane giovanili di softball, ha confermato il proprio impegno sui campi dell’Estra BallPark, mentre l’unico rinforzo esterno è quello di Sonia Salvatici, forte giocatrice che arriva dalla Sestese. Con quest’ultima realtà, tra l’altro, il Bsc Arezzo ha appena avviato una positiva collaborazione volta a far crescere il movimento del softball toscano e a renderlo più competitivo a livello nazionale. In quest’ottica, le due società lavoreranno in stretta sinergia soprattutto per quanto riguarda l’Under21, allestendo una formazione comune che si pone l’ambizioso obiettivo di vincere il campionato toscano e di arrivare fino alle finali dei campionati italiani.

 

Condividi l’articolo