Torneo Lorentini, sabato la finalissima a Santa Firmina

Bibbiena-Olmoponte alle 15 per il terzo posto, a seguire la finalissima tra i campioni in carica dell’Aquila Montevarchi e il Santa Firmina. Ecco il ricco programma del XXI memorial Roberto Lorentini che sabato conoscerà il nome della vincitrice. Giunge all’epilogo la manifestazione nata 21 anni fa dalli pegno di alcuni dirigenti e in primis amici della famiglia Lorentini. Un torneo che non solo ha visto sfidarsi le migliori formazioni nel panorama Giovanissimi B ma che cerca al tempo stesso di tramandare alla future generazioni il gesto di Roberto Lorentini, giovane medico aretino che perse la vita per soccorrere i feriti durante la finale di Coppa dei Campioni allo stadio Heysel.Un obiettivo che la famiglia in questi anni ha cercato di perseguire attraverso il memorial e il gran lavoro degli organizzatori. Sabato prossimo alle 15 ecco quindi la finale per il terzo posto tra Bibbiena e Olmoponte, mentre a seguire l’Aquila Montevarchi vincitrice della scorsa edizione proverà a mantenere il titolo contro il Santa Firmina. Alle 18 spazio alle premiazioni che interesseranno non solo le quattro finaliste ma anche i migliori giocatori, il miglior allenatore e il mondo della scuola. Già perché da alcune edizioni in occasioni del memorial vengono assegnate le borse di studio alla memoria di Otello Lorentini, padre di Roberto, che si è sempre battuto per debellare la violenza dal mondo dello sport.Al termine delle premiazioni spazio ad un terzo tempo, una merenda per tutti i ragazzi e gli allenatori delle quattro società finaliste per chiudere nel migliore dei modi, all’insegna dell’amicizia, il XXI Memorial Roberto Lorentini.

Condividi l’articolo